Aspettando il Festival – Incontro “Siamo ciò che mangiamo”

Giovedì 10 maggio, ore 17 – Stand Archimede, Salone Internazionale del Libro di Torino, Padiglione 2, stand H 142

“Siamo ciò che mangiamo” è l’efficace titolo dell’incontro con cui il N.I.C.O., Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, affronta il tema di grande attualità del rapporto tra sistema nervoso e fitoestrogeni per aiutarci a capire quanto questi ultimi siano effettivamente protettivi e quanto invece possano essere dannosi. Gli ormoni regolano moltissimi aspetti della vita umana: riproduzione, appetito, emozioni, invecchiamento. L’esposizione a interferenti endocrini – fattori ambientali e sostanze assunte con il cibo, tra cui i fitoestrogeni – può alterare l’equilibrio del sistema neuroendocrino e contribuire all’insorgenza di malattie come l’obesità e patologie come Alzheimer e Parkinson, che insorgono spesso in età avanzata.
L’incontro, organizzato di concerto con l’Università di Torino, è condotto dagli scienziati Stefano Gotti e Giovanna Ponti.

0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)